Come arrivare a Procida: tutte le tratte in traghetto da Napoli o Pozzuoli

Terra di sogni e canzoni, l’isola di Procida sonnecchia beata tra le acque del suo mare dai mille riflessi.

Questo non le impedisce di accogliere i turisti, vogliosi di una vacanza all’insegna della semplicità e della bellezza.

Tra il verde della macchia mediterranea, il giallo dei limoni e i colori pastello dei suoi caratteristici borghi, vi aspetta per riempire le vostre ore di sfumature.

Una volta arrivati al porto di Marina Grande il vostro viaggio comincia, tra i silenzi suadenti e i profumi  inebrianti che caratterizzano la sua terra.

È molto più semplice di quanto si pensi.

Da Napoli, Pozzuoli e Ischia traghetti e aliscafi vi aspettano.

Vi garantiranno traversate celeri e panoramiche, in tutta comodità.

Per raggiungerli, se non disponete di un auto propria, vi basterà affidarvi alla metro o al servizio Alibus disponibile all’aeroporto Capodichino: in men che non si dica vi troverete al Molo di Beverello.

Il gran numero di corse a disposizione vi consentirà di scegliere l’orario più adatto  a solcare la tavola azzurra del Tirreno e arrivare a destinazione

Qui sotto troverete tutte le informazioni che potranno esservi  utili per il vostro viaggio e che vi risparmieranno ricerche affannose sul web.

In tal modo comincerete la vostra vacanza all’insegna della positività e del buonumore.

Dovrete solo  lasciarvi il Golfo di Napoli alle spalle e preparare i vostri occhi ad accogliere lo stupore.

Raggiungere  Procida non è difficile, resistere alla sua bellezza sì!

Booking.com

Dove si trova Procida

Questa piccola isola, con i suoi soli 4 km quadrati di estensione, fa parte delle Isole Flegree insieme a Nisida, Ischia e Vivara. Denominate in questo modo in quanto si trovano nell’area geologica dei Campi Flegrei, insieme a Capri costituiscono l’arcipelago Campano o Napoletano.

Si affaccia nella parte occidentale del Golfo di Napoli ed è separata dalla terraferma da un braccio di mare chiamato Canale di Procida, largo circa 3 km e mezzo e spesso, in passato, importante teatro di battaglie navali.

A causa dei diversi scogli che affiorano dalle sue acque e alla loro limitata profondità, tale canale non è percorribile da imbarcazioni ad alto pescaggio, ma è facilmente navigabile dai traghetti, gioia dei visitatori richiamati dall’eco di questa terra  conservata dallo scrigno del tempo.

Dove prendere il traghetto per Procida

Ci si può imbarcare per i meravigliosi colori di Procida da Napoli, sia dal Porto di Calata Porta di Massa che dal molo di Beverello, distanti 1 km l’uno dall’altro e collegati da una navetta gratuita, che dal porticciolo turistico di Mergellina; potete tuttavia compiere la traversata anche dal Porto di  Pozzuoli o da Ischia, se vi trovate da quelle parti.

Nei mesi estivi, inoltre, si può partire anche da Sorrento, dal Porto di Marina Piccola.

Le compagnie interessate al trasporto marittimo, sia tramite traghetti che aliscafi, sono la Medmar, la Caremar e la Snav da Napoli, la Medmar, la Caremar e la Gestour da Pozzuoli, la  Alilauro da Sorrento.

Booking.com

Come arrivare a Procida dalla stazione centrale di Napoli

Ma come arrivare a Procida dalla stazione di Napoli se non si ha a disposizione un automobile?

Il Molo di  Beverello e Calata Porta di Massa possono facilmente essere raggiunti  dalla stazione centrale di Napoli tramite bus, tram, metro o taxi.

Partendo da Piazza Garibaldi, utilizzando la Linea 1 della metro, in direzione Piscinola, si può arrivare a Piazza Municipio che dista 5 minuti a piedi dal Molo di Beverello.

Per quanto riguarda il servizio bus, che copre il tragitto dalla stazione al porto, offre al turista un’ampia scelta di orari. Il primo mezzo parte alle 00:20 e l’ultimo alle 23:45 e la corsa dura dai 10 ai 18 minuti. I biglietti costano da 1 a 2 € e possono essere acquistati direttamente in stazione.

In taxi sono sufficienti 5 minuti per raggiungere il Molo di Beverello, ma logicamente aumenta la tariffa .

Il porto può essere raggiunto dalla stazione anche a piedi se si ha voglia di camminare, visto che dista da essa solamente 3 km; basterà percorrere tutto Corso Umberto fino a Piazza Bovio e da lì prendere Via De Pretis e arrivare in Piazza Municipio, che è a un tiro di schioppo dal Molo di Beverello. Certo, se avete valigie al seguito forse questa opzione è la meno indicata.

Come arrivare a Procida dall’Aeroporto di Napoli

Una volta atterrati all’aeroporto Capodichino di Napoli, il porto può essere facilmente raggiunto tramite il servizio navetta Alibus, che ha una frequenza di 20 minuti.

È attivo tutti i giorni della settimana e ogni corsa dura circa 40 minuti; il biglietto può essere acquistato a bordo al costo di 5€, senza sovrapprezzi.

Effettua solo due fermate, quella intermedia, nei pressi della Stazione centrale, e quella a Porta di Massa.

Naturalmente dall’aeroporto è possibile anche usufruire del servizio taxi che si trova all’uscita dell’area arrivi. Una corsa in taxi costa intorno ai 20 Euro.

Dove lasciare la macchina per andare a Procida

Non tutti i traghetti per Procida imbarcano anche la vostra auto, inoltre ci sono periodi in cui, per evitare il sovraffollamento, non è possibile sbarcare sull’isola con il proprio veicolo a motore, di qualunque tipo esso sia.

Per non incorrere in fastidiosi inconvenienti, prima di partire conviene sempre consultare il sito del Comune, www.comune.procida.na.it,  per verificare se vengono emesse ordinanze in merito.

Se vi imbarcate da Napoli potete lasciare la vostra automobile in uno dei tanti parcheggi a pagamento presso il porto.

La scelta è varia, così come i servizi offerti. Un rapido giro su Google vi permetterà di trovare quello che più fa al caso vostro.

Alcune delle società che gestiscono questi parcheggi mettono a disposizione siti ufficiali dove prenotare il vostro posto-auto, altre un contatto telefonico.

Ci sono quelle che vi  garantiranno uno sconto se si usufruirà del servizio per più giorni e quelle che invece vi agevoleranno con convenienti tariffe orarie o giornaliere.

Anche se si parte da Pozzuoli si ha la possibilità di lasciare la propria autovettura in uno dei parcheggi a pagamento nelle vicinanze del porto, gestiti da diverse società di servizi.

Alcune di queste si sono organizzate per venire incontro ai loro clienti: inviando sul posto un loro operatore all’orario stabilito, la vostra auto verrà presa in carico e portata al parcheggio dove verrà ben custodita fino al vostro ritorno.

Vi verrà riconsegnata perfettamente integra allo sbarco.

Come arrivare a Procida da Napoli

Una volta arrivati al porto di Napoli, è abbastanza semplice prendere il traghetto o l’aliscafo per Procida. A seconda dell’imbarcazione scelta ci vorranno dai 30 minuti a un’ora di tempo per raggiungere il porto di Marina Grande.

Sconti più o meno importanti possono agevolare i clienti che vogliono scoprire le meraviglie di quest’isola. Conviene sempre consultare in tempo reale le diverse pagine web che si occupano di “offerte traghetti”, potrebbe capitarvi un’occasione da prendere al volo!

Il costo del biglietto, per una persona, varia dai 10 ai 20 €, a seconda del mezzo e della compagnia scelta. Può essere acquistato tranquillamente via internet o nelle biglietterie presso il porto d’imbarco.

Per avere informazioni accurate su date, orari e servizi, o per prenotare i vostri titoli di viaggio, è utile contattare direttamente le compagnie che, nella zona, gestiscono il servizio traghetti e aliscafi. 

Traghetti Medmar

Compagnia privata con più di 50 anni di navigazione alle spalle, garantisce collegamenti giornalieri tra Napoli e Procida. I traghetti della sua flotta partono da Calata di Massa. Sono dotati di servizio bar e ristorazione, e di wi-fi gratis. Non vengono richiesti costi aggiuntivi per i bagagli.

Con l’aggiunta di 5€ invece, è permesso portare a bordo il proprio animale domestico, munito di guinzaglio e museruola se si tratta di un cane, di trasportino per i gatti.

Lo stesso prezzo viene applicato per il trasporto delle biciclette.

Per qualunque informazioni su date, orari e eventuali servizi a bordo, potete telefonare al numero 0813334411, o collegarvi al sito web www.medmarnavi.it.

Traghetti Caremar

Nasce nel 1975 e da allora tantissime persone hanno calpestato il suo ponte, per riuscire a godere degli splendidi panorami procidani. Il suo nome deriva dall’acronimo della sigla  Campania Regionale Marittima.

Mette a disposizione dei suoi clienti traghetti che partono da Calata Porta di Massa e aliscafi che partono dal Molo di Beverello.

Le sue biglietterie, situate presso i punti di imbarco, sono disponibili sia per l’acquisto dei biglietti che per darvi tutte le informazioni che vi servono.

Se state organizzando il vostro viaggio da casa e avete bisogno di conoscere orari e frequenze di aliscafi e traghetti, potete sempre servirvi del servizio call center della compagnia, attivo tutti i giorni, dalle 9 alle 19; componendo lo 08118966690, o scrivendo una mail all’indirizzo callcenter@caremar.it, un gentile operatore risponderà a tutte le vostre domande.

Anche scaricando sul proprio cellulare l’applicazione MyCaremar si avranno a portata di mano tariffe, orari e tutto ciò che può interessare al turista che vuole organizzare al meglio la traversata verso Procida.

Traghetti Snav

La Snav, o Società Navigazione Alta Velocità, è una compagnia privata fondata nel 1958.

La sua flotta comprende aliscafi, catamarani e traghetti tradizionali, che solcano le acque del tirreno offrendo servizi a bordo di alta qualità. Per arrivare a Procida mette a disposizione i suoi veloci aliscafi.

Interni curati nei minimi dettagli, accoglienti sale poltrone, bar/caffetteria e servizi per i disabili, vengono messi a disposizione degli ospiti di queste moderne imbarcazioni, per rendere la loro traversata un puro momento di relax.

Per qualunque informazione su orari e tratte sarà sufficiente telefonare allo 0814285555, oppure collegarsi al sito www.snav.it o inviare una mail all’indirizzo callcenter@snav.it.

Come arrivare a Procida da Pozzuoli

Se anziché da Napoli vi è più comodo partire da Pozzuoli, oltre ai traghetti e agli aliscafi  Medmar e  Caremar, potete servirvi anche dei traghetti della Gestour, compagnia di navigazione conosciuta per le minicrociere che organizza lungo le coste campane. In qualunque caso si raggiungerà Procida in massimo 40 minuti.

Traghetti Gestour

I traghetti e le motonavi dai nomi peculiari che compongono la flotta della Gestour, dispongono di locali climatizzati e, in generale, di ambienti confortevoli.

Non tutti sono abilitati al trasporto di persone a mobilità ridotta, quindi conviene informarsi per  bene prima di prendere i biglietti. Anche per quanto riguarda il trasporto dei veicoli cambiano le condizioni a seconda dell’imbarcazione scelta.

Chiamando lo 0818531405 vi verranno date indicazioni precise sulla tratta che vi interessa, anche in termini di servizi disponibili a bordo.

Se invece avete solo bisogno di acquistare il vostro titolo di viaggio e conoscere gli orari di imbarco, potete chiamare la biglietteria di Pozzuoli, al numero 0815268165.

Il vostro biglietto può tuttavia essere anche acquistato online sul sito www.gestour.it, i prezzi vanno dagli 8 € circa in su; non pagheranno i bimbi con meno di 4 anni d’età, mentre saranno agevolati con una tariffa ridotta i bambini  che hanno dai 4 ai 12 anni.

Se avete dubbi o perplessità potete comunque sempre scrivere all’indirizzo mail  info@gestour.it; otterrete risposte celeri e esaurienti.

Dove dormire a Procida

Hotel

21 Strutture disponibili

Bed & Breakfast

18 Strutture disponibili

Appartamenti

67 Strutture disponibili

Conclusioni

Come arrivare a Procida ormai non è più un mistero per voi. Dovete solo preparare le valige e seguire le indicazioni ricevute. Inverno, estate, autunno o primavera: non ha importanza la stagione dell’anno che sceglierete per la vostra vacanza.

Procida sarà sempre lì, pronta a regalarvi le sue peculiarità, dono prezioso per un mondo che la globalizzazione vuole uniformare.

error: Content is protected !!